Vince l’equipaggio
Patron-Casale
su Fiat 514 MM del 1931

 

Con la Vittoria dell’equipaggio Patron-Casale su Fiat 514 MM del 1931 si è conclusa una straordinaria edizione della Corsa di Alcide 2019; al secondo posto Belometti-Vavassori (Brescia Corse) su Lancia Lambda Spider del 1929, che hanno lottato fino all’ultimo per il primo posto (solo 18 le penalità, senza coefficiente, che hanno distanziato il vincitore dal secondo). Al terzo posto Rampello-Migliorati ( Emmebi 70) su Triumph TR3 del 1956.

Edizione caratterizzata da una bellissima variante di percorso nella seconda giornata che ha regalato paesaggi ed emozioni straordinarie: le città di Volterra, Massa Marittima, Castiglion della Pescaia, hanno ravvivato la seconda tappa mentre nella terza tappa ha fatto da padrona la sosta/ brindisi in Piazza del Campo, (con champagne del nostro main Sponsor Champagne Encry), accompagnata dagli sbandieratori e tamburini in costume d’epoca.

Si è aggiudicato invece l’ambito premio del Trofeo Macchi ( 91 bottiglie di vino delle migliori aziende italiane ) l’equipaggio Cristina – Baroli su Porsche 911 T del 1972.

Gran Premio del Chianti, wine sponsor Dievole, vinto ancora dall’equipaggio Patron- Casale, mentre il premio per la Scuderia piu forte è stato vinto dalla Scuderia Emmebi 70 di Lumezzane (Br). Migliore equipaggio femminile Guaita-Guaita su Lancia Fulvia coupè del 1971, mentre per il miglior pilota femminile si aggiudica il primo posto l’equipaggio Nausicaa- Corti su MG Midget MKII del 1969.

Una straordinaria perfomance dell’equipaggio Mazzoleni- Gotti su Triumph TR2 Club del 1954 ha portato l’equipaggio alla vittoria nella classifica Prove di Media (14 penalità su 6 prove con due rilevamenti ciascuna).

Una citazione per il giovane equipaggio under 30 Paturzo –Botarelli che, alla loro prima esperienza alla Corsa, hanno dimostrato tenacia ed entusiasmo.

Entusiasti i partecipanti tutti, affascinati da questa straordinaria gara che farà sicuramente parlare di sé nei prossimi anni.

 

Tutte le classiche sono visibili sul sito ufficiale della FICR www.FICR.it

IX edizione 26-27-28 Aprile 2019- Toscana

Regolarità SuperClassica per Auto Storiche

Una gara internazionale entusiasmante in un territorio di eccezione.

 La nostra forza è nell’armonia, nella genuinità, nel buongusto e naturalità del fare, nell’apprezzamento della cose semplici e di qualità, nell’amore per le passioni e le sfide.   

Vi offriremo tutto questo in una Toscana vista dai Toscani. 

La Corsa  nasce come evento sportivo, come una vera e propria gara, schietta e pura: i suggestivi paesaggi del territorio toscano, la eccellente qualità gastronomica offerta, gli affascinanti eventi collaterali, gli straordinari centri storici attraversati…servono certamente a far diventare la Corsa un evento unico….ma quello che conta è l’agonismo, l’avvincente avventura che porta gli equipaggi dal cuore della Toscana, fino a Porto Ercole sul mar Tirreno, mettendoli a dura prova su un percorso di circa 600 chilometri disseminato di 108 prove cronometrate…molto tecniche e accattivanti.                

Ulteriori classifiche fra trofei, gran premi e coppe, oltre alla possibilità di percorrere, in alternativa, suggestivi tratti di percorso su strade bianche, daranno modo ai partecipanti di potersi confrontare su specifiche tematiche agonistiche, condividendo passioni e sfide.

Un evento a tre settimane dalla Mille Miglia che può diventare propedeutico per la Grande Gara.

La Corsa di Alcide